Bio

Mi chiamo Krizia e utilizzo il suono della mia voce come strumento di guarigione e riconnessione alla realtà multidimensionale e spirituale che vive in ogni essere.

Sono nata con una sensibilità che si estende oltre il visibile e dal 2015 offro incontri dedicati all’armonizzazione dei corpi sottili e seminari spirituali in diverse città italiane e in Francia.

Attraverso i toni puri di Pure Voice e degli strumenti di cristallo, accompagno le persone a vivere una ri-Unione Armonica dentro di sé, una riunione che riguarda la nostra parte materiale, quanto quella spirituale riflesso dell’Armonia Universale. Grazie a specifiche sonorità infatti è possibile produrre degli effetti terapeutici per sostenere le persone nel processo di risveglio alla loro natura autentica e di comprensione delle dinamiche energetiche da cui originano situazioni di disarmonia.

Grazie ai miei studi, da più di 10 anni di spiritualità di diverse tradizioni, ho potuto constatare che le mie esperienze con il suono corrispondono ai racconti dei saggi di diverse tradizioni spirituali e mistiche del mondo.

La mia voce è un portale verso dimensioni angeliche che toccano le corde dell'anima e portano armonia nel corpo e nella mente.

IMG_6442.jpg
IMG_9377.JPG

Il suono è grande maestro della lezione più importante per noi esseri umani: siamo ricchi di tante sfacettature e ognuna ha il suo senso e la sua importanza dentro di noi. Il suono spoglia la spiritualità di dogmi e giudizi, mettendoci in contatto con noi stessi in modo profondo.

Il suono conduce alla dimensione interiore, quella dove ognuno di noi ritrova il contatto col divino nel suo unico e peculiare modo. Questo mio sentire è espresso perfettamente dalle parole di Hazrat Inayat Khan. Cito dal suo libro "Il misticismo del suono. Musica e suono come espressione dell'armonia divina":

"Perchè la musica viene chiamata arte divina, mentre le altre arti non sono chiamate divine? Possiamo certamente vedere Dio in tutte le arti e in tutte le scienze, ma solamente nella musica possiamo vedere Dio libero da ogni forma e pensiero. In tutte le altre arti c'è idolatria. Ogni pensiero, ogni parola ha la sua forma. Solo il suono è libero dalla forma. Ogni parola di una poesia crea un'immagine nella nostra mente. Solo il suono non fa apparire alcun oggetto dinnanzi a noi"