Anime Gemelle

In questa giornata di celebrazione dell’Amore che è San Valentino e insieme del World Sound Healing Day, vi introduco un tema che coinvolge entrambi.

Questo è sicuramente un argomento che incuriosisce, quanto è stato frainteso, infatti non l’ho mai volutamente trattato, però è caro ai Maestri e importante per questo anno 2022. È un argomento che riguarda la nostra natura multidimensionale perché tocca trasversalmente la relazione, la coppia, le emozioni, quanto l’Anima in unione con lo Spirito. Muldimensionale è ciò che riguarda l’essere umano nella sua interezza dal corpo, alla mente, all’’Anima e allo Spirito.

Secondo una visione spirituale della Vita, Noi siamo pura Essenza che si materializza attraverso un’Anima e un corpo.


Per comprendere l’argomento anime gemelle, dobbiamo comprendere questa logica, perché appunto, riguarda un’Essenza che si fa Anima. L’Anima è un corpo, un’individualità di materia luminosa.

L’Essenza è in connessione ed emanazione dell’Assoluto, ne è un raggio. Un raggio che nel nostro caso si divide, fino a giungere alla densità materiale e abitare e vivificare un corpo. Immaginate un raggio di luce bianca che poi si scinde nello spettro dell’arcobaleno.

Questo lascia già comprendere che ognuno di noi è unico, differente dall’altro, quanto necessario e “ideato” così come è, per contribuire a questa creazione. Tutto questo si è spinto così oltre da creare la ricchezza e la diversità che vediamo oggi.



Ma allora cosa è questa anima gemella? È un anima che condivide parti di quel raggio iniziale (o potremmo dire che ne è gemella in alcune parti) da cui tutto è iniziato. Se mi dovessi riallacciare ai termini utilizzati oggi nella spiritualità, le anime gemelle possono essere molteplici, sono anime con cui si ha una forte affinità che riguarda l’essenza. C’è chi dice che vengano qui a insegnarsi delle lezioni, a me piace invece guardare con un’occhio creativo: vengono qua e si incontrano per creare insieme un progetto. Questo progetto può essere tangibile o una connessione sottile che va a nutrire differenti propositi individuali che hanno una matrice comune sui piani più eterei.

Colgo qui l’occasione per parlare di quelle che vengono chiamate anime compagne. Questo è un discorso differente, perché le anime compagne sono diverse come raggio di emanazione, ma hanno costruito in seguito nel loro passaggio sulla Terra delle relazioni, dei legami e manifestato delle energie in comune. Consiglio di non sottovalutare questa “categoria” perché molti degli aiuti che riceviamo nella Vita, vengono dalle relazioni che abbiamo intrecciato in altre incarnazioni o che stiamo costruendo in questa con queste anime. Queste anime ci spingono a crescere e integrare il nuovo, sono nostre alleate in un movimento di espansione. Dove le anime gemelle sostengono la “fiamma” originaria, le anime compagne la portano a trasformarsi. Due tendenze apparentemente opposte, ma necessarie entrambe nel nostro viaggio.

E la fiamma gemella? La fiamma gemella condivide l’Essenza. Immaginiamo che ognuno di noi a livello di Essenza sia come una melodia o un dipinto, un’insieme di frequenze (anche i colori sono frequenze), e che questa stessa melodia possa vivere anche in un’altra persona (perché i piani spirituali hanno leggi diverse da quelli fisici). Non è la stessa cosa divisa in due, è la stessa melodia che suona in un’altra persona nella dimensione fisica (nel piano spirituale non c’è divisione). Per questo motivo, quando la si incontra accadono delle grandi trasformazioni, perché amplifica ciò che è dentro a livello di Essenza. E tu penserai "ma tutto ciò che esiste mi riflette e mi rimanda a me". Sì, ma la fiamma gemella risuona la tua Essenza più intima che dà vita alla tua anima. Altre anime possono risuonare con te per aspetti più terreni (e saranno anime con cui percorrerai una parte limitata di cammino perché poi trasformerai ciò che risuonava inizialmente).

So che questi sono concetti abbastanza superflui finché non si vive questa esperienza, ma ve la racconto perché se un giorno la vivrete o la state già vivendo, potrete ricordare e mettere ordine.

La fiamma gemella è la tua stessa melodia sottile, magica, infinita, eterna e autentica. Il contatto con lei ti ricorda le note del paradiso (il paradiso è uno stato dell’essere) e questo insieme di frequenze potenziate farà sì che si creino delle particolari esperienze. La nota di fondo sarà la creazione di qualcosa insieme.

Questo incontro porterà inoltre a delle trasformazioni interiori in una direzione: riarmonizzare le "note stonate" dei corpi energetici, alla melodia dell’Anima, cioè riportare l’ordine dell’Anima anche nella vita materiale (Dharma). Questa trasformazione può portare a diverse prove e trasmutazioni.


COSA L’ANIMA GEMELLA NON È

Ora che abbiamo parlato della bellezza e ricchezza dei legami tra anime, voglio fare qualche precisazione su ciò che negli anni mi ha portato a non parlare di questo argomento.

Il più grande errore che le persone fanno è confondere emozioni intense con questi incontri, soprattutto con quello con la fiamma gemella. Le emozioni sono umane, qui stiamo parlando di temi spirituali. Dove per "spirituale" intendo una dimensione dell’esistenza dove l’energia è più “rarefatta” e molto più sottile di quella delle emozioni umane. Le emozioni umane sono molto più dense e non intendo usare queste espressioni per dissacrarle, anche perché sono fondamentali per vivere una vita bella e ricca, ma per farvi capire che parliamo di due aspetti di noi diversi.

Le relazioni di dipendenza affettiva, turbolente, violente e tossiche non riguardano questi argomenti. Molte persone si incastrano in queste convinzioni per non affrontare la paura dell’abbandono, la dipendenza e altre problematiche relazionali. Le emozioni forti di attaccamento, il sentirsi persi senza l’altro ecc non riguardano nel modo più assoluto questo argomento. Soprattutto quello della fiamma gemella.


Ciò che riguarda il mondo dello spirito è libertà, leggerezza nel cuore, amore sconfinato, che nascono dal ricordare la propria Vera Natura. Quando l’amore scorre nel cuore, si sente che l’altro non si può perdere, perché non solo non è nostro, ma perché siamo sempre uniti, al di là di tutto.


L’amore è libertà, rispetto, sostegno e camminare insieme verso una vita ricca, ed è qua che potete capire se siete vicini ad anime gemelle o alla fiamma gemella: insieme create una spirale ascendente, tutto si potenzia in meglio, le vostre vere aspirazioni iniziano a concretizzarsi, il cuore è pieno e vi sentite liberi di essere ciò che siete autenticamente.

Nessuno di noi è la metà di un’intero da colmare, ma nel mondo duale la vita si dispiega vivendo la separazione e il rincontro. È tutto un gioco di frequenze, di colori e di incontri.

Se volete vivere queste esperienze, voltatevi all’interno, siate voi stessi a riarmonizzavi alla voce della vostra anima, attraverso il coraggio di seguirne i passi che vi suggerirà. Il “fuori” rifletterà ciò che accade dentro. Se non conoscete la melodia della vostra anima, come pesate di riconoscerla fuori?


E così anche questo argomento, mi è stato di spunto per riportarvi a voi stessi e ricordarvi che siete il centro della vostra vita e che l’incontro con le anime più affini a voi, accade solo quando permettete alla vostra stessa anima di manifestarsi nel mondo.


LA COPPIA

Spesso oggi si oscilla tra due opposti, rigettare la coppia in favore dell’individualismo o cercare a tutti i costi un compagno o una compagna. Non c’è una regola che vale per tutti.

Per alcuni è molto importante la coppia, per altri meno. Per questo non possiamo generalizzare anche spingendo eccessivamente all’individualismo. Se è vero che una persona deve essere completa in sé, al tempo stesso per certe anime la vita di coppia è importantissima e lo hanno come obiettivo di esperienza. Capire le esigenze dell’anima è molto importante e se tendiamo a uniformare tutto perdiamo questa unicità.

La relazione di coppia può essere una grande strumento per giungere al divino. Attraverso l’apertura del nostro Cuore e la fiducia che riponiamo in un'altra persona, apriamo il canale attraverso cui si fa strada il ritorno all’Unione e alla connessione con tutto ciò che esiste. In questo senso, la coppia diviene la strada in cui nasce il divino, le coppie destinate a perdurare sono quelle che nascono tra anime affini. Poiché il vero nutrimento giunge dallo Spirito, mentre le Anime insieme crescono, maturano e si fanno un canale che riceve e diffonde il profumo dell’Unità.



Di seguito rispondo alle vostre domande a cui non ho già risposto raccontando delle anime gemelle.

D: Può essere del tuo stesso sesso?

R: Sì. Parliamo di risonanze spirituali quindi possono essere non solo in corpi dello stesso sesso, ma anche tra parenti, amici, madre e figlio.


D:Come riconoscerla?

Quali sensazioni si provano a livello fisico, emotivo, mentale?

R: Una respirazione del cuore. Quindi il riconoscimento accade quando il chakra del cuore è in armonia. Se si è in forte sintonia con la propria anima allora anche a livello umano accade una sintonia, ma non è detto che a livello caratteriale si sia simili, anzi, la sintonia è più profonda di quel livello.


D: Si può sentirsi completi anche senza la propria Anima Gemella?

R: Certo, ognuno di noi è completo e se si sente incompleto è alla ricerca della sua essenza, non di un'altra persona. Gli incontri tra anime gemelle sono di solito collegati a progetti da realizzare, non un romantico ritorno all'unità. L'unità che si ricerca è quella con lo Spirito. la relazione può esserne un tramite, ma solo un tramite.


D: La fiamma gemella è la nostra Anima divisa in due corpi?

R: È la stessa melodia che suona in due corpi. Non sono due metà. Nel piano spirituale è un'unica cosa, qui si manifesta in due persone ma sono due interi perché entrambi manifestazione di quell'unità, non due metà.


Alle altre domande che mi sono state inviate ho già risposto nell'articolo.


Vi ricordo il prossimo appuntamento on line:

SHAMBALLA

Canti, Incanti e Suoni di Cristallo.

Venerdì 25 febbraio h 21 su Zoom

https://www.kriziaaddis.com/eventi


con amore,

Krizia