Ricomincio da qui...

Ricomincio da qui, prendendoti per mano e raccontandoti una storia come si fa tra vecchi amici. Avendo aperto il nuovo il blog ho sentito di volerti portare nel mondo in cui la mia arte sonora ha avuto Origine. In un luogo dove il passato e il presente si sono mescolati, nel Risveglio alla mia Anima e nel suo incontro con la materia in cui si manifesta.

Come il parto mi ha introdotta in questo mondo, una seconda nascita è avvenuta, come un fiume rivoluzionario che ha trasformato non tanto la mia Anima, quanto il mio corpo.

Ti racconto questa storia, non perché sia più importante di altre ma per la solidità che trasmette un racconto di qualcosa realmente accaduto a un altro essere umano, ben differente da scritti impersonali.


Nel 2018, vivo importanti re-incontri con anime a me molto care e vicine con cui condivido una frequenza, una vibrazione, un suono. Ritrovo la connessione con Myriam e Jeshua, e con l’insegnamento da loro trasmesso sottoforma soprattutto di vibrazione e molto differente da quanto divulgato dalla cultura cattolica. Riaccedo a una conoscenza iniziatica, ben diversa da quella delle scuole esoteriche, una conoscenza iniziatica amorevole, luminosa quanto potente.


E così in un momento di cui ora non racconterò i dettagli, Kundalini si risveglia e sale lungo la mia colonna vertebrale, cambiando la mia consapevolezza e il mio sguardo sul mondo. La mia consapevolezza si espande e la mia energia diventa rovente. Ero così colma di energia che toccavo le pietre delle costruzioni antiche della città di Verona per trasferirla. Io non ero più ciò che conoscevo di me fino a quel momento e non avevo mai sentito un amore del genere prima. Non era un amore divino chissà dove da qualche parte a cui anelare, era l’amore divino in me, nel mio amato, in chi incontravo, nel mondo stesso.


Questo ingresso nel mondo dell’Anima ha rivoluzionato tutto in me e distrutto tante credenze che avevo assorbito nel corso di questa e tante altre vite sul mondo dello spirito, ridandomi me stessa e la mia connessione con i mondi spirituali. E non è un controsenso con quanto detto prima sulla materia stessa che è divina. Si tratta di un gioco della coscienza. Le creature che abitano i mondi spirituali sono semplicemente consapevoli del divino e del cammino di ogni essere, le creature più vicine alla materia invece vivono l’oblio, ma tutto è parte del divino che si dispiega di fronte all’umiltà di riconoscerlo.



Questa enorme luce risvegliata in me mi porta due doni: il primo meraviglioso che è Pure Voice e il secondo, meno piacevole, ma necessario: un viaggio nella mia oscurità, nelle mie viscere. Ho incontrato molto dolore, talmente tanto che se non avessi avuto la fiamma del mio cuore accesa probabilmente mi avrebbe annientata. Ma questo viaggio di trasformazione doloroso ha bruciato tante scorie che appesantivano il mio cuore, è stato un viaggio iniziatico che ha distrutto le zavorre e ridato le ali alla mia Anima.


Durante tutto questo processo, ho sentito la guida sul piano astrale di differenti maestri spirituali e ognuno di essi mi ha accompagnata, insegnato lezioni, messo davanti ai miei limiti, spronato quando l’ombra della lamentela nasceva e usato la pazienza quando avevo bisogno dei miei tempi per elaborare. Ho avuto la possibilità di ricordare quanto è importante avere una guida quando cresciamo, una guida di chi già è passato in quelle strade.


Dai mondi sottili differenti esseri, tra cui i Deva nella Natura, Madre Terra stessa e i Maestri connessi a Shamballa mi hanno guidata a riscoprire e riattivare la mia voce come strumento di guarigione spirituale e iniziatore lungo il percorso dello Spirito per offrire un aiuto a coloro che stanno percorrendo il cammino di risveglio. Il suono è una trasmissione diretta che oltrepassa le barriere razionali e parla direttamente al nostro cuore come al nostro corpo. Il Suono è la creazione stessa e attraverso di esso possiamo vivere delle profonde trasformazioni. Come ultimo ponte tra visibile e invisibile questo può portare alla ri-Unione dello Spirito e della Carne così come Jeshua stesso si incarnò per insegnare. Se state pensando che il messaggio portato poi è stato totalmente diverso, non ve ne curate, sono state soltanto interpretazioni degli uomini…


Oggi attraverso la loro guida il mio percorso di trasformazione e crescita continua ogni giorno e condivido la mia arte per aiutare chi è sullo stesso cammino e sente un’affinità con queste frequenze. Attraverso il suono cristallino della mia Voce e degli strumenti di quarzo vivo e accompagno gli altri a vivere il ricordo della nostra vera natura tra Terra e Cielo, per trasformare concretamente le nostre Vite attraverso il nostro Sguardo.


La Luce è la dimensione nascosta di tutto ciò che esiste.


Fatte queste premesse, posso riprendere a condividere ciò che ho imparato e ancora sto imparando.


Alla prossima,

Krizia